Come e chi può fare Content Marketing

All’interno della nostra azienda chi e come può fare content marketing?

E’ mia personalissima opinione che tutti possano fare content marketing; tutte le persone che lavorano in un’azienda, studio o società, hanno delle cose da raccontare.

Il problema è come raccontarle.

Non tutti nasciamo con il dono della scrittura, così come non tutti nascono calciatori,content-marketing-cycle pittori ecc.ecc. Dobbiamo pertanto affidare i nostri contenuti, che non sono altro che ciò che ogni giorno ci circonda nel luogo di lavoro, a tre entità differenti e scegliere la più idonea a noi:

  • Agenzie pubblicitarie strutturate;
  • Copywriter freelance;
  • Personale interno all’azienda.

Se avete denaro da investire sicuramente affidarsi ad un’agenzia pubblicitaria è la scelta migliore: professionalità garantita oltre che il risultato. Forse per sviluppare “solo” una strategia di content marketing è un po’ eccessivo.

  • Investimento: €€€€
  • Garanzia di risultato:////
  • Tempo guadagnato: ////

Il copywriter può essere la scelta migliore. Affidatevi a qualcuno con esperienza nel campo della scrittura, istruitelo, su cosa fa la vostra società, dategli consigli e spunti interessanti ed il gioco sarà fatto.

  • Investimento:€€
  • Garanzia di risultato:///
  • Tempo guadagnato: ///

content-marketing-creation

La terza ed ultima soluzione è quella di affidare la creazione di contenuti di valore al personale interno all’azienda: la scelta dipende da vari fattori: la persona che avete scelto ha del tempo da dedicare alla produzione di contenuti? Ha delle capacità di scrittura sul web? E’ capace di rendere interessante anche un argomento che potrebbe suscitare poco interesse?

Date una risposta a queste domande e capirete se è possibile sviluppare questa strategia internamente.

Il mio consiglio è di affidare questa mansione alla persona che svolge per voi nell’azienda l’attività di gestione dei social e del sito: se non ne avete uno e volete farlo voi direttamente, mettetevi nella testa che serve tempo! Non basta pubblicare 4/5 articoli in una settimana e bloccare la produzione per le successive due; mettetevi in testa che siete “editori” e dovete ragionare come tali.

  • Investimento:?
  • Garanzia di risultato:?
  • Tempo guadagnato:?

Bene, dopo aver definito a chi affidare l’arduo compito della creazione dei contenuti, dobbiamo decidere che contenuti pubblicare.

Quello che consiglio è di sedersi di fronte a colui che dovrà fare “content” e raccontargli tutto: raccontategli di come è nata la vostra azienda, delle difficoltà che avete incontrato e delle soddisfazioni raggiunte, parlategli di voi e dei vostri collaboratori, dei lavori passati, presenti e futuri; apritevi a 360 gradi, dovrà sapere tutto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...